Social Listening – cosa tenere sotto controllo e perché

social listening sm

Immagina milioni di persone che parlano alle tue spalle. E’ possibile che stiano dicendo cose sia positive sia negative, ma ciò che più conta è che possono essere tutte molto utili per te.

Immagina ora di essere in grado di usare questi feedback per migliorare la reputazione del tuo brand o della tua azienda.
Le cose brutte vengono sempre dette alle spalle, ma se sai dove guardare riuscirai a trovarti tutto di fronte e affrontarle così nel modo più opportuno e vantaggioso per te. Continua a leggere

8 semplici modi per uccidere il tuo brand – Infografica

consigli branding

Per caso state commettendo qualcuno di questi errori? Se la risposta è si, è meglio che corriate ai ripari!

Piccoli imprenditori o grandi aziende, chiunque siate e chiunque rappresentiate, avete bisogno che il vostro brand sia degno di essere ricordato.

Che abbiate lavorato sodo per crearne uno o che il processo sia ancora in atto, cercate di abbandonare queste abitudini malsane per il vostro brand. Continua a leggere

Sapete come riparare ad un errore sui social media?

Social-Media-Mistakes-and-How-to-Fix-Them

Un articolo di Rebekah Radice ci spiega che arriverà un momento in cui le cose sui social media non andranno per il verso giusto, anche solo una volta, ma capiterà, e questo è quello che dovrete fare.

tweetwrongChe sia un tweet accidentale o un dito indice eccessivamente zelante che ha premuto un bottone troppo velocemente, ad un certo punto della vostra vita succederà qualcosa che vi porterà a commettere un errore madornale sui social media.

Ma non è l’errore in sé ad essere importante, quanto il cosa succede dopo. Continua a leggere

Sai come affrontare una crisi social media?

crisi social1

Se hai intenzione di esporti sui social media, c’è una sola grande regola da seguire:
devi essere social, questo significa dover interagire quotidianamente con la tua audience.

Se hai intenzione di esporti sui social media, c’è un pensiero che non devi mai dimenticare:
non puoi piacere a tutti allo stesso modo.

Ma soprattutto

se hai intenzione di esporti sui social media, c’è una legge che devi conoscere e accettare: se c’è qualcosa che può andare storto, probabilmente lo farà. Continua a leggere

10 passi per sviluppare una strategia social media efficace

strategia social efficace copertina l

Molti dei tuoi clienti e prospect ormai stanno utilizzando quotidianamente i canali social: per te, è giunto il momento di studiare una buona strategia social media per rintracciarli, attrarli e fidelizzarli. Come puoi farlo in modo efficace e duraturo?

Una strategia efficace è una combinazione di

  • creazione di contenuti originali
  • cura dei contenuti
  • creatività
  • organizzazione

Qualsiasi azione sui social che sia compiuta in modo casuale non ti servirà mai a farti trovare dalle persone giuste o a farti conoscere come esperto in una determinata area.

Per costruire la tua autorità nella nicchia a cui vuoi fare riferimento, hai bisogno di creare una solida strategia che porterà le persone a capire chi sei, cosa fai e soprattutto come puoi essergli d’aiuto.

Cosa ti differenzia dai tuoi competitor? Cosa dovrai imparare? Quali strumenti dovrai utilizzare? Chi è il tuo cliente ideale e dove si trova la tua audience? Quali sono i tuoi obiettivi e come comunicherai?
Ecco una “road map” formata da 10 passi che ti daranno una mano a rispondere a queste domande e creare la tua strategia social su misura.

Continua a leggere

Chi ha paura dei Social Media?

chi ha paura social media


Ti sei mai chiesto se stai usando i Social Media in modo che possano esserti d’aiuto o se al contrario stanno provocando un danno ai tuoi affari? C’è una forte concezione errata che ruota attorno ai social media e cioè: se un business è coinvolto nei social automaticamente se ne ricevono benefici.
La verità invece è molto differente.

I tuoi affari beneficiano dei social se li usi nel modo corretto e se sei in grado di attrarre i tuoi fan/follower adeguatamente.
Continua a leggere

Linee guida per sviluppare un piano anti crisi

piano anti crisi sm

Una crisi è un evento improvviso, spesso destabilizzante, con il quale le imprese si devono confrontare sempre più spesso,  essendo ormai strettamente collegato al mondo Social Media, che per sua natura è aperto e in costante evoluzione.

Chiunque utilizzi le piattaforme di comunicazione social per il marketing sa che ci sono dei rischi da mettere in conto. Questo non significa dover abbandonare i propri presidi sui social networks. I benefici di una strategia di Content Marketing supportata dai Social sono numerosi, senza dimenticare il fatto che crescono ogni volta che avviene un’interazione tra il proprio brand e i social media.

Redigere un documento dove analizzare le azioni da compiere e i personaggi da coinvolgere attivamente, può aiutare ad essere preparati a qualunque crisi si sia chiamati ad affrontare e quindi a rispondere velocemente e con efficacia.

Purtroppo, non sempre le imprese danno la giusta importanza ad un simile evento e può capitare di dover affrontare delle emergenze in modo sbagliato, adottando comportamenti suggeriti dal panico e dalla fretta che potrebbero essere addirittura più dannosi della crisi stessa.

Come sviluppare un piano per gestire una crisi sui social
Continua a leggere