Content Curation: cosa è e come farla al meglio

Content curation strategy linkedin1

La content curation è uno dei più semplici ed efficaci metodi per attrarre visitatori sul tuo sito e generare interesse nella tua attività.

Il trucco è ovviamente uno solo: farlo bene.

Cosa è la Content Curation

La content curation riguarda il processo di classificazione delle risorse presenti in rete:

la ricerca, l’organizzazione, le annotazioni personali e la condivisione di quei contenuti digitali che sono maggiormente rilevanti e di alta qualità su uno specifico argomento, confezionandoli in una nuova e più significativa veste per il proprio mercato di riferimento

Condividere articoli rilevanti, storie, news, editoriali in una maniera diversa permette di aggiungere al tuo sito contenuti interessanti più velocemente e con maggior efficienza. Continua a leggere

Content curation: come aumentare il valore dei nostri contenuti

content-curation

Lo sapete che ogni giorno, secondo una ricerca di Nielsen e AOL, vengono condivisi più di 27 milioni di contenuti? E sono dati relativi al 2011!
Questo dimostra quanto sia vera l’affermazione secondo cui se il contenuto è re, la distribuzione dei contenuti è regina.
In mezzo a questo mare di parole, titoli e immagini, come possiamo mettere in evidenza i nostri contenuti e farli brillare più degli altri? E come capire quali sono i contenuti che hanno più possibilità di essere condivisi, come curarli per aumentarne il valore?
In un bel libro di Rohit Bhargava “Non-Obvious: How to Think Different, Curate Ideas and Predict the Future”, l’autore ci illustra uno schema per identificare quei trend che deviano dalle tematiche ovvie e dalla scrittura noiosa per dirigerci verso qualcosa di non scontato e originale.

150211-bhargava-5-habits

Da: “Non-Obvious: How to Think Different, Curate Ideas and Predict the Future”

Ci sono 5 comportamenti che chi si occupa di contenuti deve avere:

Continua a leggere

8 ispirazioni di Content Marketing

ispirazioni

La tua idea non è nuova. Prova a pensarne una: ecco, sappi che almeno altre 50 persone ci hanno già pensato prima di te. Accetta il fatto che il tuo genio non è così sbalorditivo e renditi conto che la messa in pratica di un’idea è un argomento molto ma molto complicato” Mark Fletcher fondatore di Bloglines.com

E’ un dato di fatto. Chi scrive di Content Marketing molto spesso si ispira a qualcosa che ha già letto o sentito da altri. Secondo Joe Pulizzi del Content Marketing Institute le seguenti sono alcune fra le migliori idee a cui ispirarsi, che lui stesso ha “rubato” nel corso degli anni e che possono essere utili a chi lavora nel Social Media Content Marketing Continua a leggere

Content Curation: come personalizzare un contenuto

cc-contenuti

Innanzitutto diamo una definizione: per content curation si intende l’arte di saper riproporre contenuti alla ricerca dei giusti ingredienti per un perfetto mix di content marketing.
Secondo una ricerca di mediabistro.com ogni settimana, solo su Facebook, vengono condivisi 3.5 miliardi di articoli. Eric Schmidt, Ceo di Google, ha affermato che:

Ogni due giorni vengono erogati così tanti contenuti quanti se ne sono creati dall’alba della civilizzazione fino al 2003

Impossibile stare dietro ad una simile quantità di informazioni.
Compito di un content curator è quello di scovare materiale interessante per il suo mercato/target di riferimento, cercandolo lontano dai soliti canali cui la sua audience è abituata e, una volta trovato, analizzarlo e ricomporlo, aggiungendo altre risorse interessanti presentandolo in una forma nuova e più organizzata. Un lavoro non da poco quindi, anzi, come viene chiarito in modo un po’ ironico in questa infografica, un lavoro da supereroe.

attenzioneAttenzione però: non stiamo parlando di duplicazione di contenuti, perché altrimenti sarebbe non solo controproducente in termini SEO, ma anche poco “onorevole” (appropriarsi delle idee di qualcun altro, sfruttare la fatica altrui) e indice di bassa qualità e poca voglia di produrre.
Matt Cutts, si di nuovo lui, in un video (che potete vedere in quest’articolo ) dà qualche indicazione per fare le cose nel modo giusto.
Continua a leggere