Quali sono le regole di comportamento da adottare sui social media

b educazione linkedin

La buona educazione in rete dovrebbe essere un imperativo, su qualsiasi piattaforma di comunicazione.
Purtroppo non è sempre così e a volte ci si deve confrontare con un utilizzo malsano dei social media. Adottare un comportamento inadeguato  può avere effetti negativi a lungo termine, sia per le relazioni sia per gli affari.

Nella vita di tutti i giorni siamo soliti seguire, o almeno dovremmo, delle regole non scritte di buon comportamento nella società. Quando siamo in ufficio o quando andiamo a trovare un amico, quando camminiamo per strada o entriamo in un negozio, in ogni luogo e in ogni situazione ci sono dei codici a cui attenersi. Nessuno di noi metterebbe mai piede in un bar in pantofole o scriverebbe con un pennarello indelebile sulla porta di casa di un conoscente.

Lo stesso vale nel campo dei Social Media.
Che sia il profilo Facebook di un amico, o il blog di un perfetto sconosciuto ci dobbiamo impegnare a mantenere un atteggiamento educato nei confronti di chiunque leggerà le nostre parole.

In generale, le stesse regole che seguiamo nella comunicazione reale vanno applicate anche nella comunicazione online.

Sii cordiale e positivo. Pensa prima di scrivere

Se stai per scrivere qualcosa riguardo a come ti senti che potrebbe causare una reazione negativa, come una critica o una opinione fortemente impopolare, pesa accuratamente le tue parole e rileggi il testo più volte. Scrivi in modo più chiaro possibile cosicché risulti facile anche a chi ti conosce solo virtualmente di capire ed immedesimarsi nel tuo stato d’animo.

Non rispondere mai quando sei arrabbiato. Aspetta. Scrivi pure il tuo post ma salvalo come bozza e non inviarlo. Dopo qualche ora rileggilo e pensa se ti senti ancora nello stesso modo. Solo ora puoi pubblicarlo.

Usa una comunicazione efficace

Scrivi sempre chiaramente. Rileggi il tuo post prima di inviarlo e controlla il tono e quanto è comprensibile. Eventualmente riformula le parti che non sono convincenti. Evita di incorrere in qualsiasi tipo di fraintendimento.

Le 7 regole base

Su wikipedia italia  trovate una corposa lista di regole, che ciascuno di noi dovrebbe leggere almeno una volta. Eccone alcune che a mio parere vanno bene in qualsiasi ambiente virtuale ci troviamo:

  1. Non mentire. Metti una tua foto nel profilo in cui sei il più riconoscibile possibile
  2. Non bestemmiare
  3. Condividi informazioni verificate
  4. Non mancare di rispetto
  5. Se sbagli correggiti, l’umiltà è sempre una gran dote
  6. Rispetta la privacy
  7. Non urlare (se non richiesto evita i caratteri maiuscoli)

 

Ma non basta: ogni Social Network  infatti ha sue regole precise e un comportamento accettabile da una parte non è corretto attuarlo da un’altra. Entriamo nello specifico.

Facebook

Facebook è la piattaforma di comunicazione più aperta e friendly, dove ognuno crede di poter scrivere e condividere tutto senza conseguenze, in fondo resta tutto fra di “noi”. In realtà non è così. Teniamo sempre presente la diffusione a livello mondiale di questo social: secondo Alexa, Facebook è il sito più visitato al mondo, superando di fatto Google stesso, con un numero di iscritti che oltrepassa il miliardo.

Quando postate una foto un po’ compromettente (se non offensiva) verso una persona o gruppo di persone  o scrivete frasi non proprio politically correct, considerate la possibilità che tali informazioni vengano viste, lette e interpretate anche da chi non vorreste, come il vostro capo o un cliente.
Con qualche piccolo accorgimento sarà possibile fare in modo che la propria immagine professionale non venga intaccata da incresciosi incidenti troppo “social”.

1 Non scrivere nulla che riguardi il tuo lavoro o i tuoi colleghi, a meno che non sia positivo ( e se proprio non riucite a trattenervi dal farlo, ricordatevi di usare un filtro per limitare la visualizzazione dello status)

2 La bacheca non è una chat: per scrivere messaggi privati usate altri strumenti.

3 L’aggiunta massiva di contatti può essere controproducente: in linea generale è la qualità che conta.

4 L’umorismo e l’ironia di una meme sono sempre condivisibili, ma magari evitiamo di popolare la nostra bacheca con una lista interminabile di gattini&Co o di battute che potrebbero risultare offensive.

Linkedin

Su Linkedin la parola d’ordine è professionalità. Non è accettabile usare il proprio profilo Linkedin come un’estensione di Facebook. Gli articoli che condividiamo o consigliamo qui devono essere relativi alla nostra competenza. E, fatto ancora più importante, non è consigliabile bombardare di aggiornamenti tutti i nostri contatti (anche perchè rischiamo di essere segnalati come spammer e incorrere in fastidiosi problemi).
In buona sostanza c’è solo una regola, a mio parere da tenere a mente: considerare Linkedin come il proprio ufficio, dove colleghi e responsabili ci ascoltano e guardano in ogni momento.

Twitter

Passando a Twitter, il primo consiglio che mi viene in mente è: impara a usare le parole! 140 caratteri sono veramente pochi, spesso non vengono usati correttamente e sprecati con l’uso eccessivo di hashtag.
Un altro elemento di buona educazione che condivido è senza dubbio quello di non chiedere l’RT. Un Tweet se interessante, scritto e postato correttamente, troverà il suo pubblico senza dover domandare niente a nessuno.
Non trovo piacevole l’uso che alcuni fanno di questo social, considerandolo alla stregua di una chat. Per “messaggiarsi” istantaneamente ci sono mille altre possibilità.

Consiglio: in quest’articolo, Rudy Bandiera  con la giusta ironia e la professionalità che lo contraddistinguono, elenca 12 regole per vivere i Social nel modo più corretto.

Concludo con un paio di infografiche (in italiano!)

  • una relativa alla netiquette su Twitter
  • una sulle 5 regole base del galateo in rete

 

Twetiquette

twettiquette
Su Pinterest trovate la versione originale

Il galateo della rete

Un pensiero su “Quali sono le regole di comportamento da adottare sui social media

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...