Business e blogging: come deve essere la tua presenza nel mondo digitale

business blogging

Costruire una presenza online forte è un passaggio fondalmentale in un mondo, quello digitale, in continua espansione. Nel momento in cui scrivi sul tuo blog, metti in gioco i tuoi affari e costruisci il tuo brand, devi anche riunire una community fedele di follower online per vivere quel successo così difficile da ottenere.

In un film di qualche anno fa, The Field Of Dreams, il personaggio di Kevin Costner ad un certo punto sente una voce misteriosa: “Se lo costruisci, lui tornerà“. E, ovviamente, essendo un film, è esattamente quello che succede. Lui costruisce (un campo da baseball) e le persone (il padre e altri) arrivano, salvando la fattoria (in realtà è molto più di questo, se non hai avuto l’occasione di vederlo, te lo consiglio: l’America Film Institute lo ha collocato al sesto posto fra i migliori film di genere fantasy )

…magari fosse così facile anche nella realtà!

Quante volte ti sarà capitato di visualizzare te stesso in quel luogo mentale dove otteniamo il successo nei nostri affari, siamo dei vincenti, vediamo letteralmente arrivare a frotte lettori, follower e clienti. In pratica, visualizziamo la parte in cui le persone arrivano, tornano.

C’è solo un piccolo dettaglio: che fine ha fatto la parte “Se lo costruisci”? Che guarda caso, è proprio la più importante e complicata.

Devi prima costruire il tuo field of dreams prima di pensare di mostrarlo a qualcuno.

Ecco quindi 5 caratteristiche che devi curare per costruire la migliore presenza online possibile.

1
Assicurati che il tuo blog non faccia schifo

Si, lo dico senza mezzi termini. Ancora oggi capita di vedere dei blog pessimi. E, tanto per chiarire, un bel blog, esteticamente accattivante, non implica che sia un buon blog. Perché? A volte la grafica prende il sopravvento e non viene dato il giusto valore a particolari come l’usabilità, la leggibilità e la capacità di un testo di poter essere letto velocemente. 

Certo, la piacevolezza del design è un fattore importante, ma non sto parlando di quanto sia bella la tua header  o personalizzata la tua sidebar. Parlo di formattazione. Un testo ben formattato ha la capacità di far vivere le informazioni che sono scritte.

Puoi essere uno scrittore fantastico, ma se la formattazione del tuo testo è pessima, nessuno lo leggerà.

Cosa mettere in grassetto, cosa indentare, dove mettere i paragrafi: bisogna curare ogni aspetto.

2
Scrivi per il web

Lo sai che hai meno di 10 secondi per catturare l’attenzione di un lettore, vero? Dieci. Secondi. Pensaci.

Dal momento in cui il tuo sito si apre davanti agli occhi di un utente, tu devi catturare la sua attenzione e convincerlo che quello che vuole è continuare a leggere.

Non è facile, non è per nulla facile. Questi sono alcuni punti, i principali, a cui dedicarti per ottenere l’attenzione:

  • Creare liste di punti
  • Fare paragrafi corti
  • Titoli e sottotitoli
  • Numeri e simboli
  • Parole in grassetto

Steve Krug, nel suo libro Don’t make me think, evidenzia come i lettori vogliono si le informazioni che cercano, ma vogliono averle subito. Non vogliono davvero leggere, per averle. Vogliono buttare l’occhio, capire subito dove e quali sono i punti in cui si trova ciò che stanno cercando.

3
Sapere cosa vuoi dire e a chi lo vuoi dire

Hai già letto articoli riguardo alla tua audience, alla nicchia di mercato, alle buyer persona?  Perché è per loro che tu devi scrivere. Non per le masse: non verrà chiunque a leggerti. Devi conoscere chi è il tuo mercato, il tuo pubblico. Scrivi per quelle persone che hanno bisogno di te, dei tuoi servizi, della tua mentalità, dei tuoi prodotti.

4
Inizia a scrivere dove ti è possibile.

Una volta soddisfatti i primi tre punti, puoi iniziare a scrivere, non solo sul tuo blog, ma su ogni piattaforma che faccia al caso tuo. Ovviamente largo ai social, ma mi riferisco anche ai blog con cui condividi il target e a cui portare il tuo valore aggiunto.

5
Rimani aggiornato

C’è sempre qualcosa di nuovo da imparare: nuove informazioni, nuove tecnologie, nuove tattiche.
Investi in te stesso e nel tuo blog, nel tuo lavoro, nel tuo brand e stai sempre sul pezzo.

La checklist fondamentale

Cosa devi sapere per creare un blog di successo per i tuoi affari?

Gli obiettivi del tuo blog

  • Informare i lettori riguardo al tuo lavoro, i tuoi valori, la tua mission
  • Insegnare ai clienti come funzionao i tuoi prodotti o servizi
  • Definire te stesso come un esperto
  • Altro:……….

Conosci la tua audience?

Chi vorresti raggiungere? Fai una lista di caratteriche che il tuo lettore deve avere:

  • età
  • genere
  • occupazione
  • educazione
  • luogo
  • tipo di lavoro

Dopo di chè cerca di capire quali sono i loro maggiori problemi o difficoltà che vogliono risolvere: questo ti sarà utile per sviluppare la tua buyer persona ideale e creare contenuti su misura.

Pianifica la tua strategia di contenuti

Hai definito quali sono i contenuti che sono utili sia a te sia ai tuoi lettori?

  • Seleziona 5 topic su cui focalizzare i tuoi post
  • Decidi ogni quanto creare un post con contenuti originali
  • Sviluppa relazioni con altri blogger nel tuo campo e chiedi loro di poter scrivere un guest post
  • Dedicati alla content curation: rivedi vecchi post o creane uno nuovo con contenuti riproposti in modo diverso (decidi quanti al mese)

Design e Usabilità

Assicurati che il tuo blog sia user-friendly.
Rispondi si o no a queste domande:

  • Le persone si iscrivono al mio blog?
  • Gli utenti navigano tra gli articoli?
  • Il mio blog è accessibile dalla mia homepage?
  • E’ facile condividere i post sui social media?

Contenuti e leggibilità

Quali sono le caratteristiche del tuo post?

  • Il tuo articolo è sotto le 350 parole?
  • Il post è introdotto da un titolo accattivante
  • Usi delle liste per spezzare dei aragrafi molto lunghi
  • Ci sono almeno un’immagine, una foto descrittiva o un qualche elemento visuale che incoraggi le persone a cliccare o procedere nella lettura

Search Engine Optimization

  • Il tuo post è focalizzato su una o due frasi chiave?
  • Le keyword appaiono anche nel titolo del post?
  • Il post è taggato con le parole chiave scelte?
  • La meta description include dettagli o frasi che incoraggino l’utente a cliccare?
  • Le keyword compaiono anche nell’ alt text delle immagini?

Coinvolgimento

  • Ci sono link ad altri post coerenti col tuo, sia esterni sia del tuo sito?
  • C’è una cta alla fine del tuo articolo?
  • Cerchi una maggior partecipazione facendo commenti e domande per avere un feedback?

E ora… Infografiche!

Le migliori idee per i tuoi post

blog post idea

30 idee di marketing per aumentare le vendite della tua pmi

30 marketing ideas to increase sales

 

 

Un pensiero su “Business e blogging: come deve essere la tua presenza nel mondo digitale

  1. […] Costruire una presenza online forte è un passaggio fondalmentale in un mondo, quello digitale, in continua espansione. Nel momento in cui scrivi sul tuo blog, metti in gioco i tuoi affari e costruisci il tuo brand, devi anche riunire una community fedele di follower online per vivere quel successo così difficile da ottenere. In un…  […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...