Hai una pagina aziendale su Facebook? Forse stai commettendo questi errori

Spesso i peggiori errori che vengono commessi su Facebook passano inosservati e alla lunga creano una serie di opportunità mancate: dal coinvolgimento alle interazioni e condivisioni.

Visto che Facebook è un microcosmo in continua evoluzione e continua a cambiare le regole, è neccesario cogliere il meglio da ogni opportunità che ci capita.

Non importa che sia per scarsi contenuti, strategia inesistente o una bio obsoleta: ogni errore che viene commesso comporta la perdita di potenziali clienti.

Ecco i principali errori commessi dalle piccole e medie imprese nella gestione della loro pagina Facebook

Errore n. 1 – Non completare la sezione About

Non sottostimare il grande potere nascosto nella sezione About.

Come quella del tuo blog, quest’area è una delle più visitate dai fan. Quando arrivano sulla tua pagina, vogliono scoprire di cosa parli e sapere cosa possono aspettarsi da te. Assicurati che queste informazioni siano ben visibili non solo a sinistra ma anche in alto.

Consigli per realizzare il tuo About

  • Aggiungi la tua mission e i tuoi valori insieme a qualsiasi altro dettaglio che i tuoi potenziali clienti possano trovare interessanti.
  • Hai davvero pochissimo tempo per guadagnare l’attenzione dei tuoi visitatori e potenziali fan. Metti le info più interessanti all’inizio dell’About.
  • Rispondi alle domande che ciscun cliente o fan ti vorrà porre.
  • Scrivi le tue storie di successo e di come sei stato utile agli altri.
  • Elimina il gergo troppo tecnico e parla ai visitatori come in una conversazione normale
  • Aggiungi keyword o frasi che sono coerenti con il tuo lavoro e con cui dovrebbero cercarti gli utenti

Errore n. 2 – Postare solo un tipo di contenuto

Immagini, video e link giocano un ruolo fondamentale nel descrivere cosa fai e come lo fai. Non limitarti a cambiare il tuo status.

Tieni a mente ciascuno di noi ha le sue preferenze e apprezza i contenuti in modo diverso: usare differenti tipi di media permette di ampliare la tua audience e di incuriosire i tuoi fan affinchè tornino a trovarti spesso.

Errore n. 3 – Non usare gli insight di Facebook

Se hai una pagina Facebook e non controlli gli insight, allora ti stai perdendo molte informazioni utili.

Innanzitutto chiarisci chi è la tua audience (età genere e paese d residenza).
Successivamente esamina le interazioni totali e le interazioni per post. Guarda qual è l’orario migliore per pubblicare i post e quale tipo di cotenuto riceve maggiore engagement.

Errore n. 4 – Non valorizzare la Cover

La cover di Facebook ha lo stesso valore di un cartellone pubblicitario. Grazie a lei hai la possibilità di far convergere i dettagli della tua azienda su una specifica pagina del tuo sito.

Dalle un forte impatto visual. Usa questo spazio per raccontare la tua storia, condividi informazioni che permettano ai tuopi potenziali clienti di capire perché sei qui e cosa puoi fare. Troppo spesso la cover viene usata essenzialmente come strumento di marketing quasi a livello di spam o, ancora peggio, non viene usata: nemmeno le grandi aziende mettono solo il loro logo nella cover. Via libera alla creatività senza dimenticare la call to action.

Come incrementare l’engagement con i tuoi Fan?

E’ tutto spiegato in questa presentazione!
ENGAGEMENT SU FACEBOOK from Susanna Moglia

Prima di postare

Non è finita qui!
Abbiamo realizzato un’infografica che evidenzia le regole da seguire prima di postare su Facebook
regole Facebook

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...