Perché la tua Audience non ti ascolta e come coinvolgerla

Perché la tua audience non ti ascolta

Saper coinvolgere la propria audience è un’arte, proprio come lo è  interagire nel modo giusto nelle connessioni tra “umani”.  Dietro al numero di following e di fan, dietro ai nickname, ci sono persone reali, con esistenze, esperienze e problemi reali. Perchè trattarli come elementi digitali statici?

Perché la tua audience non ti ascolta

Nessun focus, nessuna audience

L’identificazione di un argomento coerente su cui scrivere è fondamentale. Se non ti concentri su un topic specifico disperderai l’attenzione della tua audience in un campo troppo vasto.

Raccogli tutti i dati e le impressioni prestando attenzione a cosa dice la tua audience di te, i tuoi competitor o qualsiasi altra cosa (problemi che cercano di risolvere, strumenti che usano, e quali tuoi prodotti o servizi piacciono o non piacciono.

Fai convergere gli argomenti del tuo blog/sito puntando un unico focus e gioca sulla tipologia di contenuti (testuale, video, visuale) piuttosto che sulla quantità dei topic trattati.

La tua audience non è veramente tua

Ti sei mai chiesto se stai cercando di interagire con argomenti sbagliati e con persone sbagliate? Se parli al tuo pubblico di cose che a loro non interessano, non otterrai mai buone risposte, e se qualcuno verrà a visitare il tuo sito, girerà subito “i tacchi” e andrà via. Per evitare questa situazione, basta conoscere cosa piace o non piace alla tua audience.

Monitora specifiche frasi chiave coerenti col tuo brand con un tool per “ascoltare” i social media, per determinare con precisione gli interessi della tua community. Oltre a monitorare il nome della tua azienda, decidi altre keyword da tracciare scegliendo termini relativi ai problemi che grazie ai tuoi servizi puoi risolvere o all’uso dei tuoi prodotti.

Non sei te stesso

Quando scrivi un post, quante volte consideri l’idea di condividere qualcosa di personale o di dare opinioni reali su ciò che stai scrivendo? La comunicazione deve essere H2H, altrimenti la tua audience penserà che tu sia troppo serio o peggio che tu voglia nascondere qualcosa. Se non sei te stesso, allora stai usando una copertura. Questo porta le persone ad avere l’impressione che tu non sia vero sia in quello che dici sia in quello che fai. E il passo successivo è ovviamente un calo della fiducia da parte della tua audience. Ricorda che le persone non perdono tempo dietro a chi non credono degno di fiducia. Per questo non ti seguiranno, seguiranno qualcun altro.

Come coinvolgere la tua Audience

1 Ascolta

Esamina il contesto e l’ambiente delle conversazioni

Cerca di stabilire empatia con la tua audience: racconta la tua storia, mostra il tuo ambiente.

Non dimenticare di controllare i tuoi competitor.

Tools per l’ascolto (free)
Google Alert
Goole Reader
Social Mention

2 Crea

Contenuti su misura

Sviluppa un arco narrativo, scegli  quale sia la forma di contenuto migliore (immagini, infografiche, slideshow, video, testi) e i social media su cui veicolare il tuo messaggio.

3 Presenta

La tua storia, la tua personalità, il tuo brand, la tua attività

Invia e ricevi messaggi in tempo reale con la tua audience.
Rispondi alle loro domande, offriti come esperto del tuo campo.
Condividi dati e articoli relativi al tuo settore. Racconta storie interessanti, in prima persona.
Aggiungi foto, video e ottimizza i tuoi contenuti cercando di essere utile al tuo pubblico.

4 Trasmetti

Invia il tuo messaggio facendo attenzione ai canali a cui rivolgerti

Partecipa alle conversazioni online, diffondi la tua storia, i tuoi contenuti visuali e video.
Scopri dove è attiva la tua audience e condividi il tuo messaggio.
Fai una lista che riporti non solo le piattaforme social che intendi usare, ma anche eventuali gruppi, community e forum che sono coerenti col tuo topic e dove sono presenti influencers e pubblico.

5 Misura

Quali risultati hai ottenuto?

Misura i risultati sulla base dei tuoi obiettivi inbound.
Alcune metriche da considerare nel calcolo del ROI sui Social:
– chi hai raggiunto (Follower, Fan, Connessioni)
– traffico verso il tuo sito
– leads generati
– nuovi clienti
– tasso di conversione

6 Adatta

Diversi social media = diverse forme di contenuto

Modifica il tuo messaggio a seconda della piattaforma che stai usando: forma e linguaggio non possono essere gli stessi per tutti i canali.

Crea contenuti in differenti formati per coinvolgere meglio la tua audience
Crea contenuti  diversi per le parti del ciclo di vendita.
Ottimizza i contenuti lato SEO
Ecco due infografiche: una, intuitiva e utile, su come costruire una audience leale. L’altra che ci aiuta a costruire il profilo perfetto delle tue buyer Personas.

come coinvolgere la tua target audience

Come costruire una audience leale

 

 

 

 

 

buyer personas come profilare

come costruire il profilo perfetto dellatua buyer persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...