Il vostro sito web è morto o è solo addormentato?

Una lista di 6 punti per controllarne i segni vitali

Avete fatto un controllo generale al vostro sito internet e avete trovato qualcosa che non avete mandato giù volentieri. Numeri in caduta, conversioni fallite, la vostra audience che abbandona subito le pagine del web, nessun nuovo contatto. Se vi trovate in questa situazione ci sono buone probabilità che il vostro sito stia dormendo (…e speriamo non sia proprio morto…) Quindi sveglia! Riprendete il controllo e fate girare le cose in meglio: attrarre potenziali clienti è un lavoro piuttosto difficile, conquistare il loro interesse lo è ancora di più. E’ importante individuare le cause che fanno scappare gli utenti dalle vostre pagine web.

La seguente lista vi da la possibilità di risvegliare e dare maggiore energia al vostro sito.

Chiedetevi se il vostro sito:

1 E’ usabile?

L’usabilità è un grande ombrello. In breve, un sito usabile offre un’esperienza di navigazione piacevole all’utente, che non deve faticare a reperire le informazioni di cui necessita. Il vostro sito deve essere utilizzabile e funzionante! Molti esperti e studi sull’usabilità suggeriscono queste best practices:

  • Usate titoli per sottolineare gli argomenti importanti
  • Usate elenchi puntati per facilitare la lettura
  • Aggiungete un campo di ricerca degli argomenti del sito e assicuratevi che funzioni bene
  • Assicurate una buona navigazione
  • Non usate fonts eccessivamente piccoli!

2 E’ responsive?

Poche cose sono più frustranti per un utente con un dispositivo mobile che scrollare a destra e sinistra un sito e dover continuamente fare lo zoom.

  • Assicuratevi che il vostro sito sia visibile anche da tablet e smartphone
  • La grafica si deve ridimensionare in modo piacevole
  • Il testo deve essere leggibile

3  Ha un argomento specifico?

Buttate via tutto ciò che non è essenziale e che possa distrarre gli utenti del vostro sito: dovete dare loro ciò per cui sono venuti. Siate concisi e chiari. Il tuo testo può essere tagliato? Hai veramente bisogno di quelle immagini?

4 E’ social friendly?

E’ facile condividere il contenuto del vostro sito sui social? Ci sono video e immagini che gli utenti possono condividere sui loro social?

5 E’ diretto?

In internet non serve essere scaltri o subdoli. Bisogna essere diretti. Chiedete subito ai vostri visitatori di ordinare tramite il vostro e-commerce, fate in modo di coinvolgerli. Pubblicizzate il vostro numero di telefono, la vostra email, fate test per trovare quale sia la parola o la frase più accattivante per i vostri utenti.

6 E’ veloce?

È forse la più importante fra le caratteristiche elencate. Al mondo d’oggi siamo tutti impazienti. Anche se i nostri devices sono sempre più veloci e la banda a disposizione è in aumento, anche i contenuti delle pagine diventano sempre più corposi. È un dato di fatto che l’utente abbandona una pagina dopo aver atteso un massimo di tre secondi.

Per ottenere pagine più veloci da caricare si possono utilizzare alcuni accorgimenti. Per esempio usare gli sprites CSS  per combinare insieme più immagini, comprimete il più possibile CSS, HTML e Javascript, caricare solo le risorse che servono quando servono.

Conclusioni

Sembra molto impegnativo, è vero, ma se si dispone di un team capace e con le giuste competenze, allora il lavoro verrà eseguito nel migliore dei modi.
Infine, in questa infografica, potrete trovare ulteriori informazioni sui perché e cosa induce gli utenti ad abbandonare prematuramente il vostro sito.

Le cause che portano gli utenti ad abbandonare il tuo sito

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...