Medical Marketing Strategy: 3 ragioni per dire ‘si!’ ai Social Media

socialmedia_medici

I Social Media sono innegabilmente entrati a fare parte della vita quotidiana di molte aziende e molti professionisti. Vengono usati per connettersi con gli amici, condividere informazioni e imparare cose nuove. Ha senso quindi che influiscano sempre di più  nel modo in cui le persone prendano le decisioni, anche importanti.
Sebbene parecchie aziende abbiano preso coscienza dell’importanza dei social media, ci sono alcuni settori dove compagnie e professionisti rimangono un po’ apprensivi nell’aggiungere la loro presenza nel mondo online e uno di questi settori è quello medicale.
Qui di seguito ci sono tre ragioni per cui i Social Media dovrebbe fare parte della strategia di marketing medicale.

1 – La maggior parte delle persone si trovano sui social media

Con oltre un milione di utenti su Facebook soltanto, è impossibile per voi non trovare la vostra audience di riferimento. I Social Network permettono di trovare la gente nella vostra zona. Se recuperi un buon seguito sui social, tutto ciò che posti può avere una risonanza altissima. Di conseguenza i tuoi contatti condivideranno i tuoi contenuti con i loro amici creando altri possibili futuri clienti per voi.

2 – La gente crede

Se un vostro paziente vi raccomanda ai suoi amici è molto più facile che questi contatti si trasformino in pazienti, sicuramente avrete già constatato l’efficacia del passa-parola. I Social media possono essere di notevole aiuto in questo passaggio visto che una sola persona in un momento può raggiungere moltissimi amici, condividendo post e scrivendo commenti positivi. Basta un click per raccomandare la vostra professionalità a un centinaio di contatti.

3 – Potete aiutare le persone

L’obiettivo di un medico è quello di aiutare la gente. I social media vi permettono di farlo su larga scala. Se volete scrivere un contenuto riguardo ai più comuni problemi su cui i pazienti spesso vi chiedono pareri, potete condividere consigli su come si possano prevenire/affrontare queste situazioni. Non solo farà aumentare il traffico sul vostro sito, ma farà in modo che siate visto come un professionista di valore e una valida risorsa di informazioni. Questo vuol dire che quando qualcuno avrà un problema simile, saprà perfettamente a chi rivolgersi.

Non ci sono limiti sulla quantità di cose positive che implica una buona presenza online sui social media per la vostra professione. Una volta che vi unite su un social network assicuratevi che i vostri post siano coerenti e di interagire con i vostri followers regolarmente. Sebbene molti medici siano reticenti nell’aggiungersi nei social media perché spaventati da problematiche di privacy, diversi studi hanno mostrato che una presenza social può essere solo d’aiuto. Guardatelo come un modo per trovare nuovi contatti, in una forma diversa da quella tradizionale.

Ecco un’infografica interessante che riporta alcuni dati su come si rapportano gli utenti sui social media in merito al settore medico e a come prendono informazioni come le considerano e le condividono:

socialmedia_medici_infografica

L’articolo originale potete leggerlo qui

Un pensiero su “Medical Marketing Strategy: 3 ragioni per dire ‘si!’ ai Social Media

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...