Il successo sui social media dipende da una parola sola: Empatia!

empatia social media

empathyTutti usano i social media al giorno d’oggi e ognuno di noi cerca di comprendere come usare nel modo migliore questi nuovi canali di comunicazione, per ragioni personali o di lavoro, per creare relazioni o semplicemente per imparare. Spesso il motivo per cui ci muoviamo con difficoltà e fatica attraverso questi nuovi canali è perché non capiamo i fondamenti del social media.
E cioè: Hai bisogno di chiedere cosa la gente vuole prima di iniziare a parlare.

L’empatia è la chiave del successo sui social.
Diversamente da altri canali di comunicazione, il potere  nel caso dei social è tutto nelle mani del pubblico e non di chi parla/scrive. Facciamo l’esempio della TV. All’inizio c’erano 3 Canali. Potevi cambiare , ma le tue scelte erano comunque limitate agli altri 2. Per gli advertiser era facile: “non mi preoccupo di cosa vuoi ma ti dico io che cosa vuoi”
Ai giorni nostri invece c’è addirittura la sovrabbondanza di canali dove andare a vedere esattamente ciò che vuoi. E se tu non sai esattamente cosa vuoi, puoi comunque trovare qualcosa velocemente, facilmente e efficacemente.

empathy2Se vuoi avere successo con il social media marketing hai bisogno di dare alle persone esattamente ciò che vogliono. L’ascolto è la chiave per controllare il tuo pubblico.

I  3 passi

Molti di noi sono pessimi ascoltatori. Alcuni non sentono altro che la loro voce.
Se voglio connettermi con una determinata audience, per ragioni personali o lavorative, il processo è lo stesso:

  • Conoscere te stesso
  • Sapere chi vuoi raggiungere
  • Sapere come ascoltare

 Chi sei tu?

Se io cominciassi a parlare di punto in bianco su questo blog di argomenti completamente diversi, per esempio riguardo alla guerra del Peloponneso o delle opere architettoniche di Carlos Zapata, probabilmente ti sentiresti spaesato e sposteresti il tuo interesse da un’altra parte. Chi si trova qui è perché trova interessanti e coinvolgenti i topic sui social media.
Il primo passo quindi per avere successo sui social è sapere esattamente chi sei e cosa hai da offrire, ma soprattutto come sei percepito dagli altri. A questo punto bisogna essere onesti con sé stessi. Molte aziende saltano questo passaggio credendo di essere ancora nel tempo in cui si diceva alla gente cosa pensare o cosa comprare o fare. Ma è un errore perché non è più così! Se sei l’ultimo arrivato, ammettilo. Non essere ambiguo ma metti in chiaro la tua posizione. Il punto è capire come sei percepito per poter cominciare una qualsiasi conversazione social.

Chi vuoi raggiungere?

Un altro motivo per cui il social media marketing può scoraggiare è che molte persone sono prese dal dubbio: “Su quale social devo essere? su tutti? o solo su Facebook? e LinkedIn e Twitter?” La domanda da porsi all’inizio non è quale mezzo usare, quanto piuttosto chi voglio raggiungere e dove si trova.

La conversazione che puoi avere col tuo pubblico può essere diversa a seconda che tu voglia vendere subito o imparare o presentarti a qualcuno. Bisogna essere chiari fin dall’inizio negli intenti di coinvolgimento in modo da far giungere il tuo messaggio nel modo corretto alla audience corretta.

Come ascoltare?

A questo punto, una volta stabilito chi sei e chi vuoi raggiungere, arriva il momento chiave, l’ascolto. Mettiti nei panni del tuo pubblico. Se stessi cercando i servizi/prodotti che offro, quali parole userei? Prova a fare una ricerca su Google e studia bene i risultati: troverai siti web, blog, community, influencers su quell’argomento. Inizia a frequentare quelle risorse, a condividere i loro aggiornamenti, a coinvolgerli sui social.

Ascoltare cosa dice/vuole/pensa il tuo pubblico è la luce guida che ti aiuterà a districarti dai tuoi dubbi social media e a trovare la strada migliore per coinvolgerlo, fidelizzarlo e trasformarlo da semplice utente a cliente.

Ci sono infiniti modi per ingaggiare efficacemente il tuo pubblico, ma solo un comportamento porta ad un inevitabile fallimento: dimenticare di usare l’empatia sui social media.

4 pensieri su “Il successo sui social media dipende da una parola sola: Empatia!

  1. Proprio un bellissimo blog il tuo! Ti do del tu😉 È bello perché è semplice, sintetico, compresnsibile, scritto bene e con un buon font! E gli argomenti trattati sono ottimi spunti. Mi aiuteranno a migliorare. Io adoro scrivere. Quindi davvero grazie! Contenta di averti incontrata sul Web! Sarah L.😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...