Storytelling: racconta la tua storia sui social!

5-modi-per

 

E’ un dato di fatto: alla gente, le storie piacciono. Ci piacevano da bambini e continuiamo ad esserne affascinati da adulti. Quante volte ci è capitato di stare seduti attorno a un tavolo, in famiglia o con amici, intenti ad ascoltare un aneddoto ben raccontato? Lo storytelling ti permette di presentare le tue idee in un modo che le persone possano capire e apprezzare. Ecco perché è un modo unico per promuovere il tuo lavoro.
Ci sono diversi modi di approccio per raccontare una storia aziendale, scegli quello più idoneo alla natura del tuo business e ai tuoi clienti:

  • una storia educativa
  • una nuova storia ispirata al presente
  • la storia dei tuoi clienti
  • l’uso classico, familiare delle storie
  • la tua storia personale

Uno degli aspetti migliori del saper raccontare una storia è che può trasformare un argomento di per sé impersonale e dargli letteralmente vita.

Quindi se riuscissi ad usare lo storytelling, ossia la capacità di raccontare, a tuo vantaggio, sui social media, perché non dovresti farlo?
Hai la possibilità di far leva su uno degli aspetti fondamentali della natura umana!

Diamo un’occhiata a come usare lo storytelling digitale sulle piattaforme social come Facebook, Google+ e Twitter.

Ecco 5 modi per iniziare a “raccontare” la tua storia sui Social Media.

1 Mostra l’aspetto umano del tuo brand

Le persone sono connesse con altre persone, non con i brands.
Se vuoi trovarti in sintonia con i tuoi clienti, mostra il lato personale della tua azienda.
Condividi:

  • cosa stai facendo
  • cosa stai imparando
  • cosa succede “dietro le quinte”

ma attenzione! Non condividere particolari troppo personali, non stai usando i social media come diario!
Qualunque cosa tu decida di condividere, assicurati che non metta a disagio nessuno e che sia un contenuto a sua volta condivisibile.

2 Condividi la storia del tuo brand

storytelling1La gente non compra per il tuo brand, ma per la storia che questo rappresenta.
Se usi già il tuo sito o un blog per raccontare la storia della tua azienda, fai lo stesso con i Social Media. Rinforza il messaggio del tuo brand e i pensieri che sostieni.
Un bell’esempio è Bioloc, un progetto nato in una comunità di Rete che mette in contatto produttori e consumatori del mondo del biologico senza intermediari, sfruttando tutti i vantaggi della Filiera Corta. Bioloc usa il sito e la pagina Facebook per raccontare le storie di piccole realtà che operano sul territorio veronese  e per mostrare quanto il biologico può fare la differenza.

Ogni contenuto che posti, non importa quanto piccolo o semplice, è un modo per fortificare la storia che vuoi comunicare. Così facendo costruisci credibilità per il tuo brand e fornisci contenuti importanti.

3 Negli aggiornamenti usa uno stile narrativo

anne rice storytelling su facebookUno dei modi migliori per raccontare una storia è esattamente questo, RACCONTARE una storia. Su Facebook puoi farlo utilizzando gli aggiornamenti di stato come un blog in miniatura. L’autrice Anne Rice lo fa in quasi ogni suo posto, con ottimi risultati.

Ma non ce’è solo Facebook per fare storytelling.
Anche Twitter, con il limite dei suoi 140 caratteri, può essere un ottimo strumento per raccontare storie. Avere a disposizione pochi caratteri è senza dubbio uno stimolo per la creatività!
Pensi non si possibile raccontare storie in 140 caratteri? Considera quest’esempio: è la prova che si può essere intriganti anche nella brevità:

Storytelling su twitter Pamela Regis

E naturalmente non dimentichiamoci delle foto.
Instagram può essere utilizzato proprio in questo senso. Quando postate un’immagine, scrivete un’intro che racconti in modo semplice la foto o il momento che la foto rappresenta. Bellissimi esempi sono @alexaush, @elisadospina e anche @cocacola che spesso pubblica gli scatti dei suoi followers.

4 Condividi post consecutivi per raccontare una storia più lunga

chester_zoo-twitterNessun Tweet è un’isola! Un altro modo per raccontare una storia sui social media è usare brevi aggiornamenti, uno di seguito all’altro.

Questo stile crea attesa che è poi il modo migliore per catturare l’interesse del lettore.

Non avere paura di sperimentare con il tuo contenuto ma piuttosto cerca di modellarlo in relazione alla personalità del tuo brand.

Un bellissimo esempio arriva dallo Chester Zoo, che mostra come una immagine può essere trasformata e usata in modo creativo con un minimo di pianificazione. Quest’approccio lavora estremamente bene su vari dispositivi. L’immagine caratterizzata da una forma verticale, se non fosse stata tagliata opportunamente, sarebbe stata visualizzata non correttamente e non ne saremmo stati attratti.

 

5 Incorpora gli elementi di una storia nei post

Per creare storie complesse, punta l’attenzione sugli elementi base delle storie e cerca di costruirvi attorno il contenuto.
In questo caso ci sono alcuni fattori da considerare:

  • quali sono le caratteristiche “narrabili”: uno dei motivi per cui vuoi condividere il lato personale del tuo lavoro è che ti renda più descrivibile. Individua uno o due concetti chiave per la tua storia;
  • scrivere storie con un’inizio, uno svolgimento e una fine: una buona storia deve procedere con ritmo, prima accade questo e poi questo e infine questo. Inizio, svolgimento, fine. Usa questo arco narrativo per strutturare la tua storia;
  • piccoli conflitti: la gente ama i drammi, di ogni natura e grandezza! e le storie generano molto più coinvolgimento quando è presente un problema e la sua soluzione.

I tuoi pensieri

Leggendo questo post ti è venuta qualche idea su come usare lo storytelling digitale per i tuoi aggiornamenti social media? Ottimo, fallo subito!

Quando troverai il modo di inserire della narrazione nei tuoi contenuti, avrai trovato il modo di rendere te stesso raccontabile, interessante e che vale la pena di essere seguito.

Se vuoi una carrellata di esempi di storytelling aziendale interessanti, ti consiglio quest’aricolo di Dario Ciracì
Se poi ti senti di poter andare oltre lo storytelling, allora scopri lo storysharing con Cinzia Di Martino, ti sarà sicuramente d’ispirazione!

2 pensieri su “Storytelling: racconta la tua storia sui social!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...