5 errori social media da non fare MAI

5 errori social

Le tue abitudini social media suscitano la giusta attenzione nei visitatori o li fanno scappare a gambe levate?
Se su Twitter condividi solo robaccia, se sulla fan page di Facebook pubblichi solo post autocelebrativi o centrati esclusivamente sulla vendita,  probabilmente stai aiutando i tuoi follower e fan a fare le valigie e andare a spendere i loro soldi da un’altra parte.

Ecco una mini-lista dei più comuni errori, o brutte abitudini, che un’azienda rischia di commettere sui social media, e che dovrebbe immediatamente abbandonare.

1 Parlare solo dei proprio prodotti e servizi.

Questo è davvero l’errore più stupido da commettere. Postare aggiornamenti, tweets o articoli che narcisisticamente ruotano attorno al tuo brand è semplicemente un suicidio social media. Verresti subito etichettato come troppo aziendale, egocentrico e disconnesso dai tuoi clienti e dalle loro esigenze. Tanto più che ormai basta fare una qualsiasi ricerca su Google riguardo a come strutturare la propria presenza social per avere subito informazioni e istruzioni su cui basare la propria strategia.

2 Non interagire, non condividere

Invece di twittare ripetutamente messaggi promozionali riguardo ai tuoi prodotti e servizi, fai uno sforzo e condividi o ritwitta i contenuti dei tuoi followers. Scambia quattro chiacchere con loro, in particolare se possono essere considerati influencers per te e il tuo lavoro. Facendo questo, incoraggi il senso della community sui tuoi canali social, dai una spinta al tuo brand e aiuti a guadagnare la fiducia di chi ti segue.

3 Postare contenuto insensibile o che non centra nulla riguardo a un tema sensibile

C’è poco da dire: uno dei modi più veloci per portare le persone a offendere il tuo brand sui social media è postare qualcosa nel momento sbagliato o in modo offensivo nei riguardi di argomenti delicati.

A questi errori presenti nella lista di Entrepreneur.com, personalmente ne aggiungerei altri due da non commettere mai:

4 Non avere obiettivi

Formulare una strategia social media marketing senza aver chiari gli obiettivi che si vogliono ottenere è uno dei più grandi sbagli che una azienda possa fare: mai lasciare che sia la propria ambizione social a guidare i ragionamenti, bisogna partire dagli obiettivi!

5 Troppa automazione e poca umanità

Molto spesso si vedono pagine Facebook aggiornate automaticamente, senza dare il minimo contributo umano. Questa è una delle cause per cui i fans decidono di abbandonarle o nasconderne gli aggioramenti.  Bisogna postare con un linguaggio appropriato a seconda del canale social utilizzato. Pianificazione, non automazione. Pianificare vuol dire che tu hai il controllo dei tuoi post. Automazione vuol dire che lasci il controllo all’app/tool che hai scelto. Pertanto, se proprio devi,  usa l’automazione con accortezza.

E secondo voi qual è l’errore più grande che si possa commettere sui social media?

3 pensieri su “5 errori social media da non fare MAI

  1. Io voto 2: non interagire e non condividere. A nessuno piace essere ignorati, specie se si è clienti o clienti potenziali.
    Quindi m’aspetto una risposta immediata a questo commento!🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...